Tag

, , , ,

P1320883 xmery

L’ho trovata deliziosamente appoggiata al fiordaliso, di un bianco estivo e caldo, con le sue macchiette nere sulle ali. E’ la Cavolaia minore o rapaiola (Pieris rapae), che si distingue dalla sorella maggiore (Pieris brassicae) praticamente solo per le dimensioni, essendo quest’ultima larga anche 6 cm.

I due punti neri su ciascuna delle ali anteriori indicano che si tratta di una femmina.

2007524104130_pierina Cavolaia3 malachia

(foto di Attilio44 da http://www.malachia.it)

Depone le uova sotto la foglia, piccole uova gialle, tutte unite in gruppo.

uova pieris-brassicae-2-300x224

(foto da Ortosemplice.it)

Da queste si schiudono ed escono le piccole larve, verdi,  che si ingozzano voracemente a tal punto da crescere vistosamente in pochi giorni, fino a diventare grassi bruchi verdognoli, macchiati di nero. La loro golosità, da cui prendono il nome, sono tutte le foglie  di Brassicacee, che lasciano rosicchiate fino alle nervature.

farfalla-cavolaia_N1

(foto di  http://www.giardinaggio.org)

Una volta raggiunto l’apice dello sviluppo, il bruco abbandona la pianta e si indirizza verso la ricerca di un muro o di un tronco d’albero. E’ a questo punto che, sostenuto da un sottilissimo filamento di bava, il bruco si trasforma in crisalide: i tessuti iniziali vengono demoliti e lasciano il posto a quelli della farfalla.

P1320886 xmery

Per evitare il proliferare eccessivo di questo lepidottero, e i conseguenti danni di una infestazione molto ampia, è sufficiente affidarsi all’azione degli insetti antagonisti, o all’azione di alcuni ortaggi in grado di allontanare naturalmente le farfalle cavolaie: tra questi i più comuni sono gli spinaci, il pomodoro e il sedano. Anche le erbe aromatiche possono aiutare a prevenire gli attacchi di questo lepidottero e, quindi, è utile piantare nell’orto o in giardino anche delle piantine di menta, salvia, issopo, rosmarino o timo.

P1310850 xmery

Nel mio orto giardino ci sono tutti gli ingredienti giusti allora, il timo e il tagete, peperoncini e malva, erba luigia e basilico, un cappero e la menta, tutto insieme a fare un miscuglio di cose belle e cose buone. E una farfalla bianca che svolazza tra i fiori di fiordaliso è la benvenuta in questo piccolo angolo di sperimentazione.

Farfalla cavolaia- Giardinaggio.org

Farfalla cavolaia – www.preboggion.it

Xmery.