Tag

, , ,

P1110320-crop xmery

 

Sono anni che tento di fare il pan di spezie, inseguendo ricette varie qua e là,….e non riesco ad esserne soddisfatta. Quest’anno provo con questa: è l’antica ricetta tradizionale francese, estrapolata dal sito dello chef francese Christophe Michalak.  L’ho seguita con un po’ di riluttanza, amando sì e molto! molto i sapori speziati, ma un po’ scettica sul risultato finale del dolce, che veniva descritto “un po’ compatto e umido al centro”…ecco!- ho pensato- un altro dolce che potrebbe mandarmi in visibilio ma che sarà una mattonella dura e indigesta….. Piccola malfidente incredula!!!….. Poteva sbagliare uno chef?…

La mattonella è sì compatta, ma fragrante!… e il sapore ………mai sentito un sapore così!…..Tutte le spezie non sono più riconoscibili una a una,….e han dato vita a un sapore unico, dolce, caldo e avvolgente….direi vaniglia, se non sapessi cosa c’è dentro!……. Una roba da delirio!

 Pain d’èpices- Papilles & pupilles.

Pain d’épices- Chef Christophe Michalak.

Ingredienti per uno stampo da plum cake 11×25:

 

200 gr. farina 00                                    Dosi originarie:      150 gr. farina 00

90 gr. di zucchero                                                                 70 gr. zucchero

120 gr. di miele di limone                                                    90 gr. miele

110 gr. di burro                                                                     80 gr. burro

½ bustina di lievito per dolci (7 gr.)                                    5 gr. lievito (1 cucchiaino pieno)

200 gr. acqua (1 bicchiere pieno)                                         150 gr. acqua

1 pz. di sale                                                                           1 pz. di sale

Spezie: la scorza di 2 arance, di 1 limone, 4 anici stellati, 1 cucchiaino di pepe nero, 2 cucchiaini di chiodi di garofano (30/ 40 circa), 2 stecche di cannella spezzate o 2 cucchiaini di cannella in polvere.

 

Procedimento:

 

mettere a bollire l’acqua con le spezie e lo zucchero, per 15 min.  Deve restringersi e diventare uno sciroppo ambrato. Quindi filtrarlo con un colino in modo da escludere i pezzi di spezie: dei 200 gr. iniziali resteranno 100/110 circa di liquido.

P1110277 xmery

P1110280 xmery

A questo punto aggiungere il miele al liquido ancora caldo e il burro, in modo che si sciolgano dolcemente. Intanto in una terrina preparare farina e lievito ben setacciati. Aggiungervi la poltiglia speziata e impastare fino a ottenere una crema morbida.

P1110279 xmery

P1110283 xmery

P1110284 xmery

Mettere nello stampo prima rivestito di carta da forno, e infornare a 170°/175° per 45 minuti.

P1110285 xmery

P1110286 xmery

Questo dolce si conserva per più giorni, avendo cura di tenerlo avvolto nella pellicola perché non secchi e asciughi troppo. Si usa mangiarlo a colazione, nei giorni di festività natalizie,  con la marmellata di arance amare!…. Bene, a questo punto, …… bhé,…non vedo l’ora che sia domattina….. ❤

P1110288 xmery

P1110317 xmery

P1110333 xmery

Xmery.