Tag

Quest’anno, non so bene com’è che è andata, mi sono ritrovata con gli scatoloni degli addobbi natalizi in giro per casa già a fine novembre. Mio figlio, ormai grandicello e vaccinato contro i sentimentalismi natalizi, se ne è uscito una settimana fa con un……-Ma’….quest’anno che ne dici di fare dei begli addobbi, …..facciamo un po’ di ‘paciùghi’ insieme? –  ………

Dunque,….sono 20 anni che la sentimentale del Natale sono io: faccio l’albero, metto i nastrini, voglio le lucine e le candele, se no non c’è atmosfera…..gli altri lanciano sguardi al cielo per giorni interi e si sforzano come possono di partecipare all’evento… 😀

Con questa premessa, converrete che l’annuncio di preparativi anticipati a neanche fine novembre, mi hanno lasciata perplessa assai….Ho lasciato correre.

Ma poi, gli scatoloni sono arrivati su dalla cantina…..Miiii….qui si fa sul serio!….

-Ma’…che dici, prepariamo?-…..Temporeggio….-Cosa vorresti fare? Prima guardiamo cosa c’è di dimenticato, negli scatoloni, dai…- Fiocchi e nastrini antediluviani, luccicanti e densi di ricordi…una volta addobbavamo ogni singola stanza della casa, e per un po’ sembrava di abitare in un luna park! …Ritrovo la lucidità e rifletto che non ne ho mica più tanta voglia,…..basta qualche ninnolo e il nostro intramontabile albero, a fare Natale!…ma come dirlo al ragazzo dal ritrovato entusiasmo, che stento a riconoscere come mio figlio?…

Tentenno ancora…-Bhè,….intanto….se vogliamo mettere qualsiasi tipo di addobbo, dobbiamo cominciare col dare una bella pulitina agli angoli alti….-….speravo che questo lo avrebbe fatto dissolvere in qualche improvviso e inderogabile impegno……invece, no. L’ho convinto a salire sulla scala per spolverare i piani alti della libreria, soprammobili inclusi, a scovare ragnatele annidate in luoghi insospettabili…e alla fine, quando finalmente l’ora degli addobbi era arrivata, dice che gli è ormai passata la poesia.

Il giorno dopo, stessa propositività natalizia……-Ma’ ….insomma! quest’anno non ne hai proprio voglia, di fare Natale?-

-Va bene, dai….puliamo per bene la cucina e poi addobbiamo tutto per bene-  …Quasi non ci credo, quando lo vedo salire di nuovo, borbottando, sulla scala e pulire le ante in legno della cucina, una a una, mentre io in silenzio per non spezzare l’incantesimo, riordino i piani bassi. Finiamo tutto (con mia eccelsa soddisfazione!) e quando sono pronta (giuro!) a rispettare il patto, …lui m i guarda, sorride con la sua aria canzonatoria e smaliziata, e fingendo sdegno, mi fa….:

-Eh no, ho capito:……..questa è la Truffa del Natale!-…:-D

Ridiamo di gusto, con la complicità che ci accomuna,….e ci prepariamo a render gloria a questo ennesimo Natale!

Xmery.

IMGP8331 rit bordo xmery