Tag

, , , , , , ,

P1120953 xmery

E’ un peperoncino che ho trovato molto interessante, per varie motivazioni. Appartiene alla specie Capsicum annuum, varietà ‘Piquillo’. Viene coltivato esclusivamente in Spagna, a Lodosa (Navarra) ma è una pianta proveniente del Messico. In Italia non lo si trova comunemente in commercio, io lo compero all’azienda agraria Stuard, di Parma, che lo coltiva direttamente in campo.

Si presenta con frutti molto carini, lunghi da 8 a10 cm. e larghi 5, con forma piatta, triangolare e con un accenno di punta ricurva. E’ tipicamente rosso, ma esiste anche la varietà arancione (Piquillo Naranja) o bruna. Può essere consumato anche verde, in fase di non completa maturazione. La polpa è carnosa, compatta e consistente (nella varietà brown è un po’ più sottile).

Il sapore è davvero particolare: aromatico, dolciastro, per niente acido, delicato, e alcuni riferiscono un retrogusto di arrostito. Li si prepara infatti generalmente con ripieno di carne, al forno. Li si trova in commercio anche cotti, al forno, e poi inscatolati (ma non in Italia, purtroppo: per assaggiarli, occorre ordinarli su Internet).

Dal 1987 il ‘Piquillo de Lodosa’ ha la denominazione di prodotto D.O.C.

www.tienda.com › Food From Spain › Peppers

 Xmery.