Con l’arrivo dell’autunno, è inevitabile farsi prendere dalla voglia di sapori tipici: castagne, cachi, melograni. Ma uno dei sapori che io associo di più ai fornelli in autunno è l’agrodolce dell’aceto balsamico nelle pietanze: tendo a riproporlo in maniera quasi ossessiva e non mi stancherei mai….

P1140830 xmery

Ingredienti per 3 ps:

1 filetto di maiale (500 gr.)

20 cipolline borrettane (300 gr.)

6 cucchiai di Aceto balsamico di Modena

1 cucchiaio di zucchero

Olio evo, sale, acqua

Procedimento:

Per prima cosa mettere le cipolline, pelate ma intere, in una padella e farle rosolare piano in poco olio evo per 10 min. dopo averle salate.  Poi aggiungere un mezzo dito d’acqua per poter prolungare la cottura di altri 10 min.rigirandole spesso. Quando l’acqua si sarà ridotta a un sughetto, togliere dal fuoco. Rosolare ora il filetto in poco olio d’oliva, utilizzando un’altra padellina. Tenerlo girato su tutti i suoi lati, dopo averlo salato. Deve cuocere bene attorno, in tutto lo strato esterno, ma restare rosa all’interno: ci impiegherà circa 15 min. A questo punto aggiungere alla carne le cipolle col loro sugo e irrorare con 3/4 cucchiai di aceto balsamico, facendo insaporire la carne su tutti i lati. In ultimo, togliere carne e cipolle, versare in padella altri 2 cucchiai di aceto balsamico con 1 cucchiaio di zucchero e incorporare mescolando, per formare una crema densa e dolce. Con questo sugo irrorare il filetto tagliato a fette sui piatti e le cipolle di contorno.

Davvero squisito!

P1140829 xmery

PS. più l’aceto balsamico è di qualità e più si presenta denso già in partenza, prima di essere cucinato: se userete un buon aceto balsamico, oltre a dare un sapore più intenso e prezioso alle vostre pietanze, dovrete calcolare che avrà bisogno di meno tempo per raddensarsi sul fuoco.

Xmery.